L'approvvigionamento energetico stabile della Cina


Di fronte alla pressione delle crescenti incertezze nel mercato globale dell'energia causate da conflitti geopolitici, la Cina ha promesso il massimo sforzo per salvaguardare il suo approvvigionamento energetico.


Nonostante pressioni internazionali esterne, la Cina possiede ancora la capacità di garantire un approvvigionamento energetico sicuro, affidabile e stabile, ha detto Fu Linghui, portavoce dell'Ufficio nazionale di statistica.


Come può leggersi dall'articolo ufficiale del China Daily disponibile qui, per il primo trimestre del 2022, la produzione di carbone grezzo del paese è aumentata del 10,3% su base annua, mentre la produzione di petrolio greggio ha visto un'espansione costante del 4,4% e la produzione di energia è aumentata del 3,1% rispetto a un anno.





L'Opinione

Grandi sforzi vengono sostenuti dalla Cina, nonostante la pandemia, nel settore energetico. E' importante trainare le aziende in ripartenza con politiche utili alla stabilità energetica del paese. In tal modo, la Cina comunica altresì ai paesi economicamente più stabili che nuove soluzioni sostenibili e accordi win-win con l'Occidente sono in ogni momento possibili, per una ripartenza economica globale post-pandemia.



Visita il nostro sito per scoprire come Ricercare Clienti e Distributori Cinesi in base al settore industriale di investimento.


Per confrontarti con i nostri professionisti non esitare a contattarci alla mail info@hscadvisor.com

Contattaci via

Mail o WhatsApp